TREKKING

METTIAMO A DISPOZIONE GUIDE ESPERTE DELL’ISOLA

Escursioni guidate attraverso i sentieri più nascosti di Ischia per farvi apprezzare il sapore contadino e genuino della sua ospitalità.

Per quelli che vogliono vivere l’isola nella sua natura, l’hotel organizza escursioni guidate per i seniteri più belli: Monte Epomeo, Cretaio, la Mortella, Bosco della Maddalena.

Alla scoperta dell'Isola

Tra mare e monti, alla scoperta dell’isola d’Ischia tra tramonti, paesaggi, colori, la natura e tutte le meraviglie che l’isola verde ha da mostrarti.

GALLERY

PIZZI BIANCHI

UNO DEI LUOGHI PIÙ AFFASCINANTI DELL’ISOLA DI ISCHIA: I PIZZI BIANCHI

I Pizzi Bianchi sono delle bizzarre formazioni geologiche a forma di pinnacolo che si ergono nella campagna di Serrara Fontana. Un paesaggio straordinario con la vista sul mare e terrazzamenti di campagna assolata, vi accompagnerà per tutto il percorso.
Per raggiungere i Pizzi Bianchi bisogna arrivare a Serrara Fontana e la frazione di Noia. Qui si imbocca una comoda mulattiera che conduce ad un sentiero più piccolo scavato tra le pareti di tufo. Dopo pochi metri giungerete ai Pizzi Bianchi. Volendo è possibile proseguire l’itinerario fino alla spiaggia dei Maronti.

PIANO LIGUORI

PIANO LIGUORI: VIGNE E CANTINE, TRA IL VERDE DELLE CAMPAGNA ED IL BLU DEL MARE

Un itinerario ecologico molto apprezzato è Campagnano – Piano Liguori.
Il piccolo paesino di Campagnano di Ischia si trova arroccato su una collina aperta su un paesaggio incantevole. Da qui si ammira il mare, il Castello aragonese e le isole di Procida e Vivara. Da Campagnano si raggiunge l’antico nucleo rurale di Piano Liguori, affacciato a sud est dell’isola di Ischia.
Il percorso si snoda attraverso un sentiero molto panoramico, tra campagne coltivate a vite, frutteti e macchia mediterranea. A Piano Liguori una manciata di case, alcune disabitate, ed un bar – ristorante per una sosta rifrescante.

EPOMEO

L’EPOMEO: LA VETTA DELL’ISOLA DI ISCHIA PER FARE IL PIENO DI BELLEZZA

L’Epomeo è la montagna più alta di Ischia, che domina l’isola con i suoi 800 metri. Il percorso per raggiungere la vetta viene compiuto salendo per una antica mulattiera, che si apre tra boschi di castagno e macchia mediterranea. L’ultima parte del tragitto è la più suggestiva perchè è tracciata tra la roccia nuda ed è aperta sul paesaggio.
In cima alla vetta una chiesetta dedicata a San Nicola, un antico eremo, putroppo chiusa al pubblico, ed un ottimo ristorante con doppia visuale sul lato sud e sul lato nord dell’isola di Ischia

SANTA MARIA AL MONTE

SANTA MARIA AL MONTE: LA MONTAGNA FORIANA AFFACCIATA SUL PAESAGGIO

Santa Maria al Monte si trova a Forio, un piccolo villaggio di case rurali, alcune scavate nella roccia, sorto attorno ad una deliziosa chiesetta di campagna. L’itinerario è molto piacevole: la strada che porta al villaggio è larga ed agevole e si snoda tra campagne e frutteti, con ampi squarci sul paesaggio foriano.
Raggiunto il nucleo di case e la chiesa, è possibile continuare la passeggiata nel bosco della Falanga, un pianoro di robinie e castagni. Qui è possibile ammirare le caratteristiche case di pietra utilizzate fino ad un centinaio di anni fa dai contadini foriani durante l’estate.